Salute in Uzbekistan: emergenze, ospedali, vaccinazioni

Situazione del Paese

Situazione del Paese

La maggior parte dei problemi di salute del paese sono legati alle conseguenze ambientali della politica di monocoltura del cotone sovietico. L’acqua trasporta un sacco di rifiuti tossici, pesticidi, fertilizzanti chimici … La situazione è molto preoccupante intorno al vecchio lago di Aral, dove i casi di tubercolosi e anemia sono aumentati rispettivamente del 6 e del 30% ultimi dieci anni.

Prima della partenza

Si consiglia di consultare il proprio medico prima di partire e di prescrivere una “farmacia di base” da portare con sé. È richiesta anche l’assicurazione di rimpatrio.Se si prevede di viaggiare da soli in aree remote e richiedere interventi chirurgici o trasfusioni, fornire guanti, siringhe e bisturi che si richiederanno al chirurgo di utilizzare preferibilmente.L’AIDS colpisce tutte le repubbliche dell’Asia centrale, ma è ancora molto difficile avere dati attendibili sul numero di casi e persone con HIV. Pianifica di portare i tuoi preservativi, troverai Tashkent di buona qualità.

Tourista

Chi pianifica di mangiare ai bazar o a casa dovrebbe pianificare trattamenti anti-diarrea: la cottura è fatta con olio di semi di cotone e la maggior parte degli stomaci occidentali ha difficoltà ad abituarsi.

Vaccinazioni

Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie, ma si consiglia vivamente di essere aggiornati per il tetano, l’epatite A e B, la rabbia se si vuole allontanarsi dal sentiero battuto e il DTP.La malaria non è prevalente in Uzbekistan.

Numeri di emergenza

  • vigili del fuoco: 01
  • tipo di carattere: 02
  • ambulanze: 03

Tashkent International Clinic

via 38  Sarikul Tashkent, 70005
Tel.: + 99 8371 291 01 42 o
+ 99 8371 291 07 26

È teoricamente riservato agli espatriati, ma non rifiutiamo l’ingresso ai turisti che arrivano al pronto soccorso. I medici parlano inglese Altrove nel paese, è meglio andare alla reception del tuo hotel o B & B prima di andare all’ospedale.