Formalità doganali e amministrative

visas

PROCEDURE

Visto

Per viaggiare in Uzbekistan è necessario un visto. Dall’aprile 2003, i cittadini francesi non hanno più bisogno della lettera di invito. Il visto è ottenuto in 4 a 7 giorni dall’ambasciata con un passaporto valido per almeno tre mesi dopo la data di ritorno. Il modulo di richiesta del visto è ottenuto presso l’ambasciata o può essere scaricato dal sito web dell’ambasciata: http://www.uzbekistanitalia.org/

L’accordo diplomatico che consente ai visitatori con un visto uzbeko di soggiornare per 72 ore in una vicina repubblica dell’Asia centrale non esiste più. Ora è richiesto un visto di residenza o di transito. Se scegli di fare scalo nelle enclave uzbeke nel territorio del Kirghizistan, ti verrà rilasciato un visto per ingressi multip

Indirizzi utili

Viaggi turistici

  • voucher turistico di una agenzia di viaggi uzbeka;
  • modulo di richiesta per l`ottenimento del visto compilato personalmente con le risposte dettagliate alle domande del questionario;
  • passaporto;
  • 2 foto ( formato tessera );
  • documento attestante il pagamento avvenuto dell’importo del visto.

Nota : E` possibile acquistare il voucher turistico per l`Uzbekistan presso le seguenti societa` in Italia :

G.S.Air srl  (Roma), tel. : 06/4743735

Y.O.R.  (Roma), tel. : 06/763426

INTEREXPO  (Milano, Roma), tel. : 02/23957901 – 06/39744848

Per l`ottenimento del visto e per l’autentica dei documenti gli interessati devono presentarsi, previo appuntamento, presso l`Ufficio Consolare dell`Ambasciata dell`Uzbekistan in Italia, personalmente o tramite incaricato di un`agenzia specializzata.

ORARIO APERTURA AL PUBBLICO:

Lunedì, Martedì, Mercoledi, Giovedì e Venerdì: 10.00 – 13.00

Ambasciata della Repubblica dell’Uzbekistan in Italia

UFFICIO CONSOLARE / UFFICIO VISTI

Via Pompeo Magno, 1 (2° piano, scala B)  00192 Roma
Tel.: 06-87860310
Fax:  06-87860309

Email: ufficioconsolare@uzbekistanitalia.org

www.uzbekistanitalia.org

Per il modulo di visto: http://evisa.mfa.uz o ricerca su Google Visto in Uzbekistan

Informazione: http://www.uzbekistanitalia.org/home/ambasciata/ufficio-consolare/informazioni-sui-visti-1

Valuta

Il sum è l’unica valuta legale in Uzbekistan, ma il dollaro USA è una valuta estera riconosciuta a volte accettata da alcuni commercianti. Si noti che le carte di credito di tipo di Visto, American Express … non sono molto accettate (solo in alcuni grandi alberghi) e le macchine erogatrici sono estremamente rare. Il controllo non esiste. Gli uffici di cambio sono numerosi. Le transazioni, anche se relativamente grandi, sono in contanti. Le denominazioni in circolazione sono di importo basso (la più grande denominazione di -50000 sum equivale a 5,00 €) che implica il dover trasportare un volume abbastanza grande di denominazioni.La legislazione doganale richiede la dichiarazione all’arrivo di merci, titoli e valute. La legislazione doganale prevede che all’arrivo in territorio uzbeko sia fatta una dichiarazione di tutte le valute, comprese quelle in traveller’s check, valori e beni. Questa formalità si compie completando due moduli di dichiarazione doganale (T6), uno dei quali sarà consegnato al viaggiatore e che dovrà tenerlo attentamente fino alla sua partenza.Dopo aver lasciato l’Uzbekistan, il viaggiatore deve completare una nuova dichiarazione (T6) che indica la valuta in suo possesso e presentare quella ottenuta all’ingresso in Uzbekistan. Se l’importo inserito è superiore a $ 5,000, il modulo di dichiarazione doganale è diverso (TC-28), le imposte precedentemente esistenti sui soldi importati sono state rimosse. Se l’importo dichiarato all’uscita è inferiore alla somma dichiarata alla voce, non è richiesta alcuna prova. Nel caso opposto (se la somma all’uscita è superiore a quella dichiarata all’entrata), dovranno essere forniti documenti giustificativi (biglietti di prelievo in contanti con carta di credito, giustificanti i salari percepiti ecc.). Il deflusso di valuta estera è giustificato dalla presentazione dei documenti ricevuti all’ingresso.Importante promemoria: tutte le valute detenute dai viaggiatori devono essere dichiarate. In caso contrario, i viaggiatori saranno confiscati somme non dichiarate e saranno passibili di procedimento penale.

Sicurezza

L’Uzbekistan è un paese sicuro e i turisti non rischiano nulla dalla gente. Prima di qualsiasi viaggio in Uzbekistan, tuttavia, si consiglia di informarsi sulla situazione nel sito degli affari esteri: www.ambtashkent.esteri.it/ambasciata_tashkent/it/